Kitesurf - Jericoacoara - Ceará
Jericoacoara - Brasile

Notte - Jericoacoara

Jericoacoara di notte si trasforma, offre una vita notturna molto divertente e con bella gente, e un cielo di straordinaria bellezza dovuto all'assenza di pali della luce in tutto il villaggio per le leggi del Parco Nazionale.

Jericoacoara offre una vita notturna agitatissima con feste, discoteche, bar e ristoranti per tutti i gusti. Persone provenienti da tutto mondo si ritrovano sulla spiaggia alla fine della Rua Principal. I venditori ambulanti offrono una varietà di bevande, tra le più conosciute la caipirinha e la capeta, composte da frutta esotica e un rum estratto dalla canna da zucchero che è assolutamente delizioso: la Cachaça (una specie di grappa italiana). La notte di Jeri inizia abbastanza tardi, non prima delle una di mattina, percui dopo il mare e una tranquilla cena fatevi pure un pisolino e mettete la sveglia per mezzanotte, non prima.

Il forró da sempre é la musica più popolare a Jericoacoara, ma si possono ascoltare altri sitli musicali come la MPB (musica popolare brasiliana), rock, reagge e la salsa.

Prima del 1998, il Forró di Raimundo è stato il più popolare in tutta Jericoacoara, quando nel villaggio si usavano ancora i generatori diesel, in quel tempo tutte le strade portavano a questo locale notturno chiamato anche Recanto do Momento, nella Rua do Forró. Oggi ci sono molte altre alternative per il forró come lo Sky, dopo la mezzanotte, quando il ristorante chiude. Uno dei più richiesti è il disco bar Planet Jeri, nella Rua Principal, vicino alla spiaggia. Nella Rua das Dunas si trova il Mama Africa, un bar e locale all'aperto che funziona dal 2007.

Jericoacoara offre molti altri locali per conversare dopo cena, bere una birra, e rilassarsi. Ci sono bar che chiudono presto e gli altri che restano aperti fino all'alba. Per chi non ha voglia di una notte movimentata e cerca tranquillità massima, il programma preferito è semplicemente godere dello spettacolare cielo di Jericoacoara, con la sua forte energia, sempre strapieno di stelle, a causa della totale assenza di illuminazione pubblica in tutta la spiaggia per le leggi del Parco Nazionale che proibisce l'installazione dei pali della luce. Questa, forse, è la vera magia di Jeri.

Alla fine di ogni notte peró, per tutti la fermata obbligatoria si shiama Padaria Santo Antônio, un piccolo forno inaugurato da un ex-pescatore (Sig. Antonio Marques) nel 1998, anno dell'avvento della luce elettrica. La padaria apre solo alle 2 di mattina e offre pane caldo farcito con formaggio, noci di cocco, miele e banana...da non perdere assolutamente.